fobie

Nella vita del bambino sono frequenti le paure che lo accompagnano nella sua crescita, inscrivendosi nel normale sviluppo psichico.

Cambiano in base all’età. Nell’infanzia ci sono i mostri, i fantasmi, alcuni animali, che fanno paura e che crescendo possono scomparire o trasformarsi in paure più complesse ed articolate, che possono riguardare ad esempio la sfera sociale e/o relazionale: la paura di apparire inadeguati.

Se la paura persiste, e soprattutto se interferisce con le attività quotidiane, si parla di fobia, se in modo ingiustificato determina una intensa reazione di angoscia.

Alcune paure sono funzionali ed adeguate al normale sviluppo evolutivo, se però si hanno dubbi sulla natura della paura si può chiedere un parere ad un esperto in modo tale da valutare l’entità della cosa ed eventualmente aiutare tranquillizzandosi per primi come genitori.