Sogno: Jung dice “ il sogno è una piccola porta occulta che conduce alla parte più nascosta e intima dell’anima, aperta sull’originaria notte cosmica che era anima assai che esistesse una coscienza dell’Io.. Sono fenomeni naturali che sono proprio ciò che rappresentano. ..non ingannano, non mentono, non falsificano, non nascondono nulla ma enunciano ingenuamente ciò che essi sono e ciò che essi intendono”.