Puer aeternus: (dal latino, “eterno fanciullo”) indica un particolare tipo di uomo che rimane troppo a lungo nella fase psicologica dell’adolescenza; generalmente è associato ad un forte attaccamento inconscio alla madre ( reale o simbolica). Aspetti positivi di questa condizione sono la spontaneità e l’apertura al cambiamento. Il suo corrispettivo femminile è Puella, una “eterna fanciulla” con il corrispondente attaccamento al mondo paterno.