Libido: Jung intende con questo termine un valore energetico suscettibile di comunicarsi a una sfera qualsiasi di attività.