Introversione: è un tipo di atteggiamento caratterizzato dal concentrarsi dell’interesse sugli oggetti interni, cioè sul mondo interiore (sensazioni, sentimenti, fantasie, pensieri ecc.). L’individuo introverso ha l’impressione di essere perennemente oppresso dall’oggetto, dal quale deve continuamente ritrarsi; tutto gli casca addosso ed è costantemente sopraffatto dalle impressioni, ma non è consapevole di attingere segretamente energia psichica dall’oggetto e di farla rifluire nell’oggetto stesso, attraverso il suo processo inconscio di estroversione. L’opposto di estroversione.